fbpx

Come stimolare lo sviluppo cognitivo e motorio di un neonato

Come stimolare lo sviluppo cognitivo e motorio di un neonato
Home » Mondo Prima Infanzia » Come stimolare lo sviluppo cognitivo e motorio di un neonato

 

Man mano che i bambini crescono, spesso i genitori rimangono stupiti dalla estrema velocità con la quale i propri piccoli sviluppano le loro capacità motorie e cognitive.

Mentre prima vedevate il vostro figlioletto aggrapparsi istintivamente al dito di un adulto, improvvisamente vi potreste trovar vostro figlio in grado di manipolare oggetti con determinazione.

Anche se i bambini svilupperanno le capacità a prescindere dall’aiuto dei loro genitori, esistono svariati modi per stimolare le capacità motorie e le abilità cognitive del bimbo attraverso attività di base che sfruttano varie tipologie di giocattoli per bambini.

Scopriamo quali sono queste attività più nel dettaglio.

I bambini sono degli enigmi luminosi.
(Daniel Pennac)

Le fasi dello sviluppo cognitivo e motorio

Ogni genitore attento noterà che con il passare dei mesi, il suo bambino mostra una crescente destrezza nella capacità di afferrare e giocare con i suoi giocattolini.

Gli standard di seguito descrivono cosa ci si può aspettare da un bambino per tutto il suo primo anno di vita.

Sviluppo a 3 mesi

A 3 mesi di vita i neonati riescono ad afferrare oggetti che gli vengono posti nelle loro mani, anche se generalmente non sono in grado di allungare le manine o afferrare altri oggetti.

A questa età, proponi ai tuoi bimbi semplicemente un giocattolo alla volta in modo da permettere loro di sviluppare la presa ed il senso del tatto.

Ecco alcuni giochi giusti in quest’età:

Sviluppo a 5 mesi

A 5 mesi i bambini possono raggiungere e afferrare gli oggetti volontariamente e in modo indipendente.

Quando viene offerto loro un giocattolo, i bambini iniziano a guardare avanti e indietro tra il giocattolo e le loro mani.

Questa è la prova della loro capacità di sviluppare, pianificare e coordinare i loro movimenti.

Quindi il consiglio che ci sentiamo di darti è quello di posizionare il giocattolo ad una piccolissima distanza dal tuo bimbo in modo che deve raggiungere e afferrarlo.

Ecco alcuni giochi giusti in quest’età:

Sviluppo a 7 mesi

I bambini a 7 mesi crescono vertiginosamente.

A quest’età i bimbi afferrano gli oggetti con la loro intera mano e tendono ad usare i pollici per premere saldamente l’oggetto nel palmo della mano.

Anche l’acutezza visiva e la percezione entrano in gioco permettendo ai bambini di manipolare gli oggetti tra le loro mani.

Ecco alcuni giochi giusti in quest’età:

Sviluppo a 9 mesi

A 9 mesi i bimbi hanno acquisito la capacità di passarsi gli oggetti ripetutamente tra le mani.

I bambini mostrano una maggiore agilità muscolare ed iniziano a comprendere il rapporto causa-effetto, ossia iniziano ad intuire che a determinati comportamenti possono scaturire determinate conseguenze.

Quindi il consiglio che ci sentiamo di darti è quello di proporre ai tuoi piccoli dei giochi che incoraggiano la risoluzione dei problemi, come le costruzione ad esempio oppure i tappeti puzzle.

Ecco alcuni giochi giusti in quest’età:

Sviluppo a 11 mesi

Siamo giusti quasi alla fine del primo anno di vita del bambino.

In quest’età i piccoli sono diventati praticamente dei professionisti nella manipolazione degli oggetti :-).

La loro abilità nell’afferrare ora si è evoluta nella loro capacità di tirare e lanciare piccoli giocattoli.

Ecco alcuni giochi giusti in quest’età:

Aiuta i tuoi bimbi con questa semplice attività

Già a 7 o 8 mesi, i genitori possono monitorare la capacità dei bambini di afferrare e impostare i loro movimenti con una semplice attività, ossia utilizzando tre  giocattolini di piccole dimensioni.

Quest’esercizio non solo permette al bambino di affinare le sue capacità motorie, ma si lega anche alle abilità di risoluzione dei problemi.

Ecco gli step con cui seguire questa semplice attività:

  • Raccogli tre giocattoli piccoli che il bambino può afferrare facilmente.
  • Permettigli di prendere un giocattolo in ogni mano.
  • Con un giocattolo in ognuna delle sue mani, dagli il terzo giocattolo.
  • Inizialmente, sarà probabilmente sconcertato e cercherà di prendere il terzo giocattolo senza lasciare andare nessuno dei due nella sua mano.
  • Mentre le sue abilità cognitive progrediscono, inizierà a mettere giù un giocattolo prima di tentare di afferrarne uno nuovo.

Perché dovresti cercare di stimolare lo sviluppo del cervello dei tuoi bimbi?

Ecco 4 semplici motivi per cui dovresti cercare di stimolare lo sviluppo del cervello dei tuoi bimbi:

  • Coinvolgendo i bambini in attività appropriate allo sviluppo stimolerai il suo sviluppo generale.
  • I genitori possono usare queste attività come un semplice strumento per osservare i progressi del loro bambino.
  • Queste attività permetteranno ai genitori di instaurare un rapporto intimo con i propri figli
  • È un modo semplice, economico ed efficace per promuovere lo sviluppo fisico e cognitivo.

Puoi sempre decidere di sfruttare questi altri giochini per bambini per stimolare lo sviluppo dei tuoi piccoli.

E ricorda, giocare non è solo un’attività per bambini, quindi non aver paura di lasciarti andare con il tuo piccolo.

Divertirsi è il modo migliore per aiutare il tuo bambino.

Ciro Lieto

Digital Marketer ed autore del Blog “Sii Digitale”. Dopo 8 anni trascorsi nel settore dell'intrattenimento per bambini ho deciso di realizzare Giochi Prima Infanzia, coniugando questa lunga esperienza lavorativa con le mie competenze web.

Lascia un commento

Chiudi il menu