Come Lavare e Smacchiare un Bavaglino per Neonati

You are currently viewing Come Lavare e Smacchiare un Bavaglino per Neonati
Home » Mondo Prima Infanzia » Come Lavare un Bavaglino

 

Le neo-mamme sanno benissimo che i bavaglini sono sempre difficili da tenere puliti, per cui fare in modo che questo rimanga pulito e senza macchie è qualcosa che ti ritroverai a fare costantemente durante i primi mesi di vita del tuo neonato.

Sebbene sia una grande sfida di per sé, ci sono tuttavia diversi rimedi che possono semplificarti le cose.

Ecco allora alcuni consigli utili e semplici da attuare per lavare e smacchiare efficacemente un bavaglino per neonati senza correre il rischio di rovinarne il tessuto.

Leggere l’etichetta

Quando acquisti un bavaglino per neonati, devi sempre leggere attentamente l’etichetta.

Qui, infatti, troverai sempre qualche consiglio utile che può darti una mano a scegliere il metodo di lavaggio giusto e il detergente di cui hai bisogno.

Alcuni produttori riportano sull’etichetta anche la temperatura massima dell’acqua in cui il bavaglino deve essere lavato e le procedure di asciugatura, in modo tale da garantire che il materiale non perda i suoi colori e non si indurisca.

Pre-trattare le macchie

come pre-trattare le macchie di un bavaglino

Il cibo caduto accidentalmente sul bavaglino può lasciare macchie ostinate difficili da rimuovere, specialmente se il cibo conteneva olio. Questi tipi di macchie, infatti, non vanno via facilmente con il normale lavaggio e spesso richiedono un pre-trattamento.

Puoi pre-trattare le macchie difficili utilizzando uno smacchiatore spray, spruzzandolo direttamente sull’area in cui la macchia è visibile.

A questo punto puoi, quindi, strofinare delicatamente il tessuto con un vecchio spazzolino da denti per alcuni secondi, dopodiché metti in ammollo il bavaglino per circa mezz’ora prima di eseguire il normale lavaggio.

Immergere il bavaglino in acqua e aceto

Qualora la procedura descritta sopra non dovesse dare i risultati sperati e la macchia che stai trattando sembra impossibile da rimuovere, puoi provare ad immergere il bavaglino del neonato durante la notte in una miscela composta da una parte di acqua e una parte di aceto bianco (diluito).

Questa soluzione ti aiuterà ad allentare la macchia dal tessuto del bavaglino, permettendo al normale lavaggio di rimuoverla più facilmente.

✔️  CONSIGLIO > Questo metodo è perfetto specie per eliminare le macchie lasciate da latte materno, latte artificiale e saliva.

Scegliere il detergente adatto

Dal momento che il tessuto del bavaglino verrà a contatto con le labbra del neonato, si consiglia vivamente di selezionare attentamente un detergente appositamente sviluppato per trattare gli indumenti dei neonati. Quelli più comuni, infatti, contengono sostanze chimiche dannose alla pelle dei più piccoli, che sicuramente è molto più sensibile e delicata rispetto a quella degli adulti.

Ciò significa che il detersivo che dovresti usare dovrebbe essere privo di candeggina, ammorbidenti, profumi e sostanze coloranti.

✔️  CONSIGLIO > Esegui il lavaggio come di consueto, aumentando la dose di detergente nel caso in cui la macchia non dovesse andar via.

Non lavare il bavaglino in acqua calda

come asciugare i bavaglini per neonati

Molte mamme commettono l’errore di lavare i bavaglini in acqua calda, credendo di igienizzarlo e disinfettarlo. In realtà, come già accennato in precedenza, esiste una temperatura impostata in cui è necessario lavare il bavaglino per mantenere il tessuto sempre in perfette condizioni anche dopo tanti lavaggi.

Sebbene l’acqua calda sia la scelta numero uno per rimuovere le macchie, non è salutare per i tessuti perché potrebbe espanderlo o restringerlo. Questo perché l’acqua calda cuoce le proteine ​​che si trovano nelle macchie, il che si traduce in una diffusione della macchia invece di eliminarla.

Quindi, per ottenere i migliori risultati, lava sempre il bavaglino in acqua fredda o alla temperatura consigliata indicata sull’etichetta.

Usare l’alcol denaturato

Quando diluito, l’alcool denaturato è sicuro per la maggior parte dei tessuti. Ecco, quindi, come trattare una macchia ostinata sul bavaglino del neonato.

Sciacqua il tessuto in acqua fredda, immergilo per circa 15 minuti in una soluzione composta da una parte d’acqua e una parte di alcool denaturato.

Se la macchia scompare, lava il bavaglino come al solito; se invece la macchia è ancora presente, immergilo di nuovo in una parte d’acqua e una parte di aceto, quindi esegui il normale lavaggio.

Applicare il detergente enzimatico

Se la macchia ancora non va via del tutto, l’ultima possibilità è utilizzare un detergente enzimatico. Risciacqua il bavaglino con acqua fredda, applica un po’ di detergente multiuso che contiene enzimi sulla macchia e lascia riposare il tutto per qualche ora.

Dopodiché lavalo in acqua tiepida con detergente enzimatico.

Scopri altre guide su Giochiprimainfanzia.it:

Ciro Lieto

Dopo 8 anni di esperienza nel settore dell’intrattenimento per bambini ho deciso di realizzare Giochi Prima Infanzia, coniugando questa lunga esperienza lavorativa con le mie competenze web. Nel tempo libero mi dedico ai bambini, grazie al supporto di un’associazione napoletana, che mi aiuta anche nella redazione dei contenuti su Giochiprimainfanzia.it.

Lascia un commento